Lunedì, 14 Giugno 2021
Cronaca

Matrimonio gay, la chiesa valdese celebra le nozze di Guido e Ciro

La cerimonia celebrata ieri nella chiesa valdese di Milano. A ricevere la benedizione del pastore Platone, il barese Ciro Scelsi e il suo compagno, Guido Lanza. Il presidente di Gaynet: "un piccolo grande fatto storico"

E' la prima unione tra uomini mai celebrata in una chiesa valdese (dopo quella tra due donne tedesche celebrata a Trapani nel 2010), quella che ieri a Milano ha visto protagonisti Ciro Scelsi, 42 anni, architetto, originario di Bari, e Guido Lanza, programmatore informatico di 62 anni. Da molto tempo la coppia, che convive da ormai sette anni, aveva scritto una lettera ai rappresentati dalla comunità valdese che frequentano per chiedere di poter celebrare in pubblico la propria unione.

Per i valdesi, come per le altre fedi protestanti, il matrimonio non è un sacramento «ma un atto eminentemente civile, sul quale si può e si deve invocare l’aiuto e la benedizione del Signore». E ad impartire la benedizione per Ciro e Guido, alla presenza dei familiari e amici della coppia, è stata la pastora Anne Zell, insieme al pastore Giuseppe Platone, guida spirituale della coppia.

"Si tratta di un piccolo grande fatto storico - sottolinea Franco Grillini, Presidente di Gaynet, presente alla cerimonia - perche' non solo viene solennemente riconosciuta la coppia omosessuale all'interno della comunita' valdese ma con la cerimonia di oggi si dice con chiarezza che non c'e' alcuna contraddizione tra cristianesimo e omosessualita' contro le interpretazioni "letteraliste" del "vangelo spesso usato come proiettile" contro gli omosessuali.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matrimonio gay, la chiesa valdese celebra le nozze di Guido e Ciro

BariToday è in caricamento