menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Droga dall'Olanda a Bari, condanne nel clan Parisi: pene fino a 22 anni e mezzo

Sentenza del Tribunale: lo stupefacente sarebbe arrivato nel capoluogo pugliese e spartito tra organizzazioni criminali della città. La pena più pesante è stata inflitta a Damiano Ferrante, ritenuto braccio desso del defunto boss Vito Parisi

Il Tribunale di Bari ha condannato a pene tra i 4 e i 22 anni e i 6 mesi di reclusione otto presunti affiliati al clan Parisi, nell'ambito del processo su traffico di droga dall'Olanda che sarebbe stata distribuita alle organizzazioni criminali baresi dopo summit in casa del boss dove si stabilivano di volta in volta, i prezzi della sostanza stupefacente. I fatti contestati risalgono a olitre 10 anni fa. 

La condanna più pesante è stata inflitta a Damiano Ferrante, pregiudicato ritenuto braccio destro del defunto boss Vito Parisi, cugino di Savinuccio. Il traffico di droga sarebbe stato gestito, per conto dell'organizzazione mafiosa, i pregiudicati Rocco Cucumazzo (condannato a 11 anni e 3 mesi di reclusione), Giuseppe Del Vecchio, Pietro Raimondi e Vito Sebastiano, condannati a 10 anni e 6 mesi di carcere. Quattro anni rireclusione e 18mila euro di multa, invece, per gli autotrasportatori che, secondo la Dda, avrebbero trasportato lo stupefacente dall'Olanda a Bari.

Condanna a 4 anni di reclusione e 18mila euro di multa per gli autotrasportatori che, stando alle indagini coordinate dalla Dda di Bari, erano incaricati dal clan di portare la droga dall'Olanda a Bari. Nell'ambito del procedimento altri sei imputati, fra i quali i nipoti del boss, Vito e Radames Parisi, sono già stati condannati con il rito abbreviato a pene fino ai 16 anni di carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Attico di lusso nel cuore di Bari: un sogno a due passi dal mare dove il fascino dell'antico si sposa all'eleganza del moderno

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento