menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Operazione antimafia della polizia: raffica di arresti nei clan Parisi e Palermiti

Nel mirino esponenti di vertice dei gruppi criminali. Omicidio, estorsione, rapina, detenzione di armi e droga le accuse: l'operazione coordinata dalla Dda coinvolge anche altre regioni

E' scattata all'alba un'operazione antimafia della polizia di Stato nei confronti di esponenti di vertice del clan Parisi-Palermiti. Decine di arresti e perquisizioni vengono eseguiti,  su ordine della Direzione Distrettuale Antimafia di Bari, sono in corso in Puglia, Lazio, Abruzzo ed Emilia Romagna, da parte della Squadra Mobile, con la collaborazione dei Reparti Prevenzione Crimine della Puglia, delle unità cinofile e col supporto aereo del Reparto Volo della Polizia di Stato. 

LA GUERRA NEL CLAN PARISI, GLI OMICIDI E LE VENDETTE: I DETTAGLI SUL BLITZ

Le immagini del blitz: gli agenti tra i palazzi di Japigia

Le indagini sui tre omicidi del 2017

Le accuse sono di omicidio, estorsione, rapina, detenzione e porto illegali di armi, detenzione di sostanze stupefacenti. In particolare, le indagini hanno riguardato i tre omicidi avvenuti a inizio 2017 a Japigia: quello di Barbieri a gennaio, seguito dall'uccisione di Giuseppe Gelao (nell'agguato rimase ferito anche Antonino Palermiti) e quello del 29enne Nicola De Santis ad aprile.

I dettagli saranno resi noti nel corso di una conferenza stampa che si svolgerà alle ore 09.30 presso la Procura della Repubblica di Bari.

*Ultimo aggiornamento ore 10.43

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento