"Nuove leve pronte a sparare" per una "guerra intestina in corso": la fotografia dell'Antimafia sul clan Strisciuglio a Bari

Ad affermarlo è l'ordinanza in cui, una settimana fa, è stato notifcato l'arresto di Antonio Monno, Domenico Remini e Christian Cucumazzo, i tre pregiudicati baresi condannati, a dicembre scorso, per l'omicidio di Antonio Luisi e il tentato omicidio di suo padre Luigi

Omicidio Antonio Luisi (Immagine di repertorio)

Il clan malavitoso degli Strisciuglio di Bari "è impegnato, attualmente, in una guerra intestina di particolare gravità» e per questo è «attuale il pericolo che i tre soggetti rappresentano per la collettività qualora fossero a piede libero". Ad affermarlo è l'ordinanza in cui, una settimana fa, è stato notifcato l'arresto di Antonio Monno, Domenico Remini e Christian Cucumazzo, i tre pregiudicati baresi condannati, a dicembre scorso, per l'omicidio di Antonio Luisi e il tentato omicidio di suo padre Luigi, avvenuti ad aprile 2015 nel capoluogo pugliese.

Dopo la condanna, la Procura Antimafia ha rilevato la "nota pericolosità" dei tre, assieme alla "certezza - si ritiene - della reiterazione dei reati della stessa indole (qualora se ne ripresenti l’occasione), il contesto mafioso in cui operano e nel quale si riconoscono".

Per la Dda si tratta di  "un progetto basato sullo spargimento di sangue, al fine di risolvere le controversie interne ed esterne, che il clan mafioso degli Strisciuglio non ha per nulla affievolito nonostante i ripetuti patiti arresti, che è tuttora in vigore poiché può contare su nuove leve disposte a tutto, anche ad esaudire ordini omicidiari, con la brama di scalare le posizioni gerarchiche dell’organizzazione criminale mafiosa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Chiude dopo più di 20 anni il Disney Store di via Sparano a Bari: a rischio 13 lavoratori, proclamato sciopero

  • Positiva al covid rompe la quarantena ed esce a fare la spesa: denunciata una donna nel Barese

  • Operatrice positiva al Covid, chiude asilo nido a Bari

  • A Bari vecchia 38 positivi al Covid e Decaro mette in guardia i residenti: "A breve confronto con i gestori dei locali"

  • Incendio a Valenzano: fiamme nelle vicinanze delle palazzine, avvertite anche delle esplosioni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento