menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si invaghisce di un'avvocatessa e la perseguita: in carcere 27enne

Il giovane, già colpito dal divieto di avvicinamento, aveva continuato a presentarsi presso lo studio legale della vittima e a inviarle numerosi messaggi. E' così scattato l'aggravamento della misura cautelare

Si era invaghito di una giovane avvocatessa e da circa due anni continuava a perseguitarla, inviandole quotidianamente numerosi messaggi intimidatori o con allusioni sessuali, oltre a presentarsi abitualmente presso lo studio legale della vittima, ove si tratteneva per ore. L'uomo, un 27enne cittadino del Burkina Faso, nella notte è stato arrestato e condotto in carcere dai carabinieri per atti perscutori. 

Il ragazzo, solo l’altro ieri raggiunto da un divieto di avvicinamento (a meno di 500 m) ai luoghi frequentati dalla persona offesa, aveva ignorato la misura e già in sede di notifica del provvedimento aveva dichiarato ai militari che sarebbe comunque andato allo studio legale. E infatti, ieri mattina vi si è presentato, interloquendo sia con la persona offesa che con una sua collega, per poi allontanarsi appena prima dell’arrivo di una pattuglia dell’Arma. Il GIP di Bari, quindi, ha deciso di aggravare la misura cautelare con la custodia in carcere, prontamente eseguita dai Carabinieri.

(foto di repertorio)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento