Cronaca

In auto con la droga da spacciare, cerca di sfuggire al controllo: giovane pusher bloccato nei pressi del Campus universitario

Un 20enne barese bloccato e arrestato dai carabinieri: aveva con sè dodici dosi di cocaina, occultate nella leva del cambio. E' stato sottoposto ai domiciliari

A bordo di una Fiat Panda, alla vista dei carabinieri ha cercato di sottrarsi al controllo. Ma le manovre del giovane, intercettato nei pressi del campus universitario in via Orabona, non sono sfuggite ai carabinieri che lo hanno inseguito e bloccato. Il ragazzo, un 20enne barese residente nel quartiere Madonnella e già noto alle forze dell'ordine, è stato trovato in possesso di dodici dosi di cocaina, occultate nella leva del cambio, e la somma contante di 50 euro ritenuta provento dell’illecita attività di spaccio. 

La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire e sequestrare una dose da un grammo di marijuana occultata nella cappa della cucina. Il pm di turno ha quindi disposto per il giovane gli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo. La sostanza stupefacente, all’esito delle analisi di laboratorio, verrà depositata presso l’ufficio corpi di reato del Tribunale di Bari, mentre il denaro sarà versato su libretto giudiziario intestato al F.U.G.. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con la droga da spacciare, cerca di sfuggire al controllo: giovane pusher bloccato nei pressi del Campus universitario

BariToday è in caricamento