Cronaca Putignano

In auto cocaina per 10mila euro, lanciano la droga dal finestrino per evitare l'arresto: in manette due giovani

A Putignano i carabinieri hanno arrestato un 19enne e un 20enne, e denunciato un'altra ventenne: i tre, sottoposti a controllo mentre a tarda sera viaggiavano a bordo di un'auto, sono statu trovati in possesso della sostanza stupefacente

In giro in auto con oltre un etto di cocaina: droga che sul mercato avrebbe fruttato almeno 10mila euro. A sorprendere i tre - tutti ventenni - sono stati i carabinieri di Putignano: i militari hanno notato un’auto che intorno alle 20 di sera si allontanava a forte velocità dal quartiere popolare San Piero Piturno. Hanno quindi deciso di inseguire per un breve tratto il veicolo e bloccarne la marcia. Poco prima che l’auto si fermasse, i militari di pattuglia hanno notato un gesto fulmineo del passeggero seduto sul sedile posteriore che ha lanciato un involucro dal finestrino. Recuperata la confezione, si è subito capito che all’interno era celato un consistenze pezzo di stupefacente di colore bianco, risultato essere cocaina pura del peso di 108 grammi. 

Quindi i tre occupanti del veicolo sono stati condotti in caserma per gli ulteriori accertamenti del caso. Sono state estese le perquisizioni anche presso le abitazioni dei tre ragazzi, e a casa di uno dei due, un 19enne di Putignano, proprio il passeggero che si era disfatto della droga, sono stati rinvenuti materiale per il confezionamento e un artifizio pirotecnico del tipo vietato, non di libera vendita. Il 19enne e il 20enne sono stati quindi arrestati e sottoposti ai domiciliari, mentre una 18enne di Noci, che viaggiava nello stesso veicolo con i due, è stata denunciata a piede libero.  

Lo stupefacente nei prossimi giorni verrà analizzato dal laboratorio sostanze stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di Bari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto cocaina per 10mila euro, lanciano la droga dal finestrino per evitare l'arresto: in manette due giovani

BariToday è in caricamento