Cronaca

Da Bari a Lecce in treno con la cocaina, arrestato giovane molfettese

Il ragazzo, un 23enne con precedenti penali, è stato fermato sabato sera dagli agenti della polizia ferroviaria del capoluogo salentino: aveva con sè numerose dosi di cocaina

In viaggio in treno da Bari a Lecce con il 'carico' di cocaina. Droga già confezionata, pronta da spacciare, probabilmente destinata ai luoghi della movida salentina. Ma sabato sera il giovane spacciatore, G. S., 23enne molfettese con precedenti, non è sfuggito ai controlli della Polizia ferroviaria del capoluogo salentino. Ai poliziotti saliti a bordo del treno, infatti, non è sfuggito l'atteggiamento nervoso del giovane, e hanno così deciso di sottoporlo a perquisizione. Così il 23enne è stato trovato in possesso della droga: 11 involucri di carta e 15 involucri di plastica contenenti complessivamente 74 grammi di cocaina, nonché 3 involucri di carta contenenti 9 grammi di marijuana.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Bari a Lecce in treno con la cocaina, arrestato giovane molfettese

BariToday è in caricamento