Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca Palese - Macchie

Arriva la cocaina tagliata con antiparassitari per animali ed è allarme

La droga sequestra a due ragazzi a settembre sembra provenire da una partita che già circola nel capoluogo pugliese dalle caratteristiche fortemente tossiche, capace di provocare malattie alla pelle e far sviluppare forme tumorali

Un nuovo tipo di cocaina gira in città, una nuova qualità tagliata con un farmaco antitumorale che la  fa durare di più, questo è quanto sarebbe scritto in una perizia depositata in un processo a carico di due 25enni baresi sorpresi dalla guardia di finanza lo scorso settembre. A diffondere la notizia oggi è stata repubblica.it che riportando la scoperta del tossicologo Roberto Gagliano Candela, spiega come nei 12 grammi sequestrati ai ragazzi nei pressi di Palese  era presente il levamisolo, un farmaco antitumorale, usato per curare il cancro al colon ma anche come antiparassitario per animali.

Quello che sembrava dunque un sequestro come tanti altri porta alla luce questo nuovo tipo di cocaina ancora più tossico che se negli Stati Uniti è già molto diffuso a Bari arriva per la prima volta.  La droga tagliata con il levamisolo può infatti nell'immediato causare lesioni necrotiche sul viso e sulle orecchie: la pelle si riempie di croste rosse con un altissimo rischio di infezioni; mentre a lungo termine puòportare alla formazione di tumori.
L'attenzione quindi rimane alta, soprattutto perché i 12 grammi sequestrati ai due ragazzi è molto probabile che facessero parte di una partita più grande che da tempo già circola nelcapoluogo pugliese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva la cocaina tagliata con antiparassitari per animali ed è allarme

BariToday è in caricamento