Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

In auto con due coltelli e attrezzi da scasso sotto il sedile: beccato barese in trasferta nel Brindisino

L'uomo, un 69enne di Bari, è stato fermato dai carabinieri a Torre Canne: è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e sanzionato per violazione della normativa antiCovid

In 'trasferta' nel Brindisino, sorpreso in auto con due coltelli e arnesi da scasso nascosti sotto il sedile da passeggero. Nei guai è finito un 69enne di Bari. Come riporta Brindisireport, l'uomo, lo scorso 8 maggio, è stato fermato per un controllo dai carabinieri mentre si trovava in auto in località Torre Canne. 

All'esito del controllo, è stato denunciato per porto di armi od oggetti atti ad offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate o di grimaldelli e anche sanzionato per il mancato rispetto della normativa “Covid 19” e proposto per il foglio di via obbligatorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In auto con due coltelli e attrezzi da scasso sotto il sedile: beccato barese in trasferta nel Brindisino

BariToday è in caricamento