Sesto atto vandalico sulla tomba del comandante Marzulli: sfregiata foto e rubata lampada

Sull'episodio indagano i Carabinieri. La Procura ha aperto un'inchiesta per far luce sui responsabili di una serie di atti cominciata circa due mesi fa

Vandali hanno danneggiato per la sesta volta in circa 80 giorni la lapide dell'ex comandante della Polizia Locale di Bari, Nicola Marzulli, nel cimitero cittadino. La notizia è riportata da La Gazzetta del Mezzogiorno: ignoti avrebbero rubato la lampada che illuminava la lapide, oltre a sfregiare il volto e gli occhi della foto collocata sulla tomba. L'episodio, denunciato dai familiari di Marzulli, è al vaglio dei Carabinieri, non agevolati dall'impianto di videosorveglianza del camposanto, da anni non funzionante. I magistrati hanno aperto un'inchiesta per far luce sull'inquietante serie di atti vandalici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso il Dpcm del 3 dicembre, tra ipotesi di nuove restrizioni e deroghe per i ricongiungimenti familiari

  • Dagli spostamenti tra regioni ai cenoni (vietati), il nuovo Dpcm e le misure al vaglio per Natale

  • Scontro tra auto e bici sulla Statale 16 a Torre a Mare: muore ciclista 31enne

  • Tragico incidente sulla statale 16 a Bari: impatto tra auto e camion, muore donna

  • Asfalto viscido per la pioggia, auto si ribalta e finisce fuori strada: muore 19enne

  • Investe ciclista sulla ss16 e fugge, arrestata pirata della strada: positiva all'alcol test

Torna su
BariToday è in caricamento