Cronaca Japigia

Messa in sicurezza ex Fibronit: arriva l'ok del comitato VIA

L'assessore all'ambiente Maugeri: "nel 2004 la Fibronit faceva paura", ora partirà la gara d'appalto per l'inizio dei lavori

Il progetto di messa in sicurezza permanente dell’area ex Fibronit, già approvato in via provvisoria dal ministero dell’Ambiente, ha ottenuto oggi il parere favorevole del Comitato VIA regionale. Da oggi sarà possibile, quindi, avviare le procedure per la gara d’appalto per l’inizio dei lavori nell’area già messa in sicurezza.

Il bando sarà pubblicato al termine dell’individuazione della struttura tecnica di supporto al responsabile del procedimento.
“Le centinaia di analisi condotte in questi anni per precisa volontà dell’amministrazione comunale - dichiara l’assessore all’Ambiente Maria Maugeri - dimostrano, semmai ce ne fosse bisogno, quanto la nostra azione sia sempre stata guidata dal principio di precauzione a salvaguardia della salute dei cittadini. Non è un caso che proprio in ossequio a questo principio, come tutti ricorderanno, il primo atto politico dell’amministrazione Emiliano, all’atto del suo insediamento nel 2004, fu la decisione di procedere alla messa in sicurezza per tombamento dei rifiuti contenenti amianto. Abbiamo sempre denunciato che la rimozione dei rifiuti, pure paventata tra il 1999 e il 2002 al fine di poter consentire la realizzazione di edifici, avrebbe esposto la popolazione a gravi rischi. Gli ulteriori approfondimenti del comitato Via, che hanno occupato gran parte dell’ultimo anno, vanno evidentemente letti nel segno della continuità d’azione ispirata al principio di precauzione”.


Nel 2004 - conclude Maria Maugeri - la Fibronit faceva paura. Abbiamo lavorato responsabilmente portando dalla nostra parte anche i più scettici su una soluzione condivisa che prevedesse non già la valorizzazione speculativa dell’area, ma la salute dei cittadini. Il via libera definitivo di oggi, dunque, è motivo di orgoglio perché completa un lungo e difficile percorso. La strada verso la realizzazione del parco del ricordo, in memoria delle centinaia di morti innocenti a causa dell’amianto, oggi è decisamente in discesa”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messa in sicurezza ex Fibronit: arriva l'ok del comitato VIA

BariToday è in caricamento