Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Carbonara / Viale Gennaro Trisorio-Liuzzi

Loseto, scoperto con merce contraffatta tenta di corrompere carabinieri: arrestato

In manette un 45enne di origini cinesi, residente a Poggiofranco: dopo essere stato fermato alla guida di un furgone con all'interno articoli falsi, avrebbe 'offerto', inutilmente, 400 euro a due militari affinché 'chiudessero un occhio'

Avrebbe tentato di corrompere due carabinieri con 400 euro dopo essere stato scoperto con merce contraffatta stipata nel proprio furgone: in manette è così finito un 45enne di origini cinesi, incensurato, residente a Poggiofranco. E' accusato di istigazione alla corruzione. L'uomo è stato fermato in via Trisorio Liuzzi, nelle vicinanze di Loseto, mentre era alla guida di un furgone al cui interno c'era merce pronta per essere messa in vendita in negozi gestiti da connazionali: scoperto dai militari ha dapprima offerto 4 banconote da 50 euro a uno di loro quindi, dopo il rifiuto di questi, ha tentato inutilmente di infilargli il danaro nel taschino della giacca della divisa, quindi, complicando ulteriormente la propria posizione, ha provato a dare ulteriori 200 euro all'altro commilitone: il 45enne è stato quindi immediatamente arrestato e condotto in carcere: sequestrati danaro, merce e furgone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Loseto, scoperto con merce contraffatta tenta di corrompere carabinieri: arrestato

BariToday è in caricamento