Sabato, 31 Luglio 2021
Cronaca

Rigenerati e donati per progetti di formazione: consegnati i primi pc del progetto Brand Gnu

L'iniziativa promossa dal Comune e dalla società cooperativa Rehardwareing per inventivare il riutilizzo dei vecchi computer in uso all'amministrazione, recuperati e distributi alle associazioni che si occupano di progetti di formazione e inclusione sociale

"Salvati" dalla discarica, rigenerati e donati alle associazioni che si occupano di progetti di inclusione sociale e di formazione per soggetti svantaggiati: sono stati consegnati in questi giorni i primi pc del progetto "Brand:Gnu". L'iniziativa, promossa dal Comune e dalla società cooperativa Rehardwareing, nasce proprio di recuperare e valorizzare l’ampio patrimonio informatico dell'amministrazione comunale consentendo il riuso dei computer che vengono annualmente dismessi per fare posto a macchine nuove e più potenti. Il materiale non recuperabile viene affidato a ditte specializzate che si occupano della bonifica e dell’eventuale smaltimento in base alle normative vigenti e nel pieno rispetto dell’ambiente.

SOFTWARE LIBERO - Su tutti i computer del progetto Brand:Gnu sarà installato solo software libero/open source, dal sistema operativo Lubuntu (una distribuzione linux basata su ubuntu) ai programmi in grado di soddisfare le esigenze di tutti gli utenti: dalla scrittura di un documento o di un foglio di calcolo (LibreOffice) alla navigazione web (Firefox) e all’ascolto di musica o la visione di video(Audacius e Vlc). Una scelta perfettamente in linea con lo spirito del progetto, che consente ai cittadini di accedere liberamente alla conoscenza, prescindendo da tecnologie chiuse o da programmi proprietari. Il software libero, inoltre, rende gli utenti soggetti attivi dell’apprendimento grazie a un approccio didattico non più verticale ma partecipato, durante il quale ognuno mette a disposizione ciò che conosce e, nel frattempo, impara da chi gli sta accanto. A differenza dei software commerciali, quelli open source godono di diverse libertà: esecuzione di un programma per qualsiasi scopo, studio e conseguente modifica del programma, redistribuzione di copie del programma, sviluppo del programma attraverso la possibilità di far circolare versioni più evolute per favorire tutta la comunità.

I PC PER PROGETTI DI INCLUSIONE SOCIALE - I personal computer dismessi e rigenerati sono stati destinati a progetti sociali (16 quelli approvati, 7 quelli che stanno per essere avviati),  presentati e realizzati da associazioni in collaborazione con tutte le circoscrizioni della città che hanno elaborato e vagliato alcune proposte progettuali con finalità sociali dedicati alle fasce deboli della popolazione: anziani, minori a rischio, immigrati e diversamente abili. Al termine delle attività progettuali i PC recuperati resteranno ai corsisti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rigenerati e donati per progetti di formazione: consegnati i primi pc del progetto Brand Gnu

BariToday è in caricamento