rotate-mobile
Cronaca Ceglie del Campo

Chiesa della Madonna di Buterrito a Ceglie, via libera del Comune al progetto di riqualificazione dell'area

Gli interventi riguarderanno anche il piazzale antistante il cimitero rionale, in cui è stata ritrovata una necropoli dall'importante valore archeologico

La Giunta comunale ha approvato oggi il progetto di fattibilità tecnico-economica relativo ai lavori di riqualificazione del piazzale antistante il cimitero di Ceglie del Campo e la Chiesa della Madonna di Buterrito (Municipio IV), ai fini dell’aggiornamento del Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2024-26.

Lo studio, che è stato già trasmesso alla Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Bari per ottenerne il parere di competenza, rappresenta un primo step per realizzare il progetto.

Da tempo il consiglio del Municipio IV si era espresso affinché nell’area in questione fosse realizzato un parco archeologico perimetrato, al cui interno fossero ospitati reperti e testimonianze della ricchezza archeologica, della storia e delle tradizioni religiose e popolari del quartiere di Ceglie del Campo e di tutto il Municipio IV anche con l’obiettivo di attribuire centralità al sito di importanza storica, religiosa e archeologica di Buterrito, a Ceglie del Campo, dove si concentrano il cimitero, l’annessa Chiesa della venerata Madonna del Buterrito e l’area archeologica della necropoli a cielo aperto.

L’intervento, dal costo stimato in 450mila euro, prevede una riqualificazione materica e funzionale, a ridotto impatto, non potendosi attuare una radicale trasformazione dell’area a causa della prossimità di beni oggetti di tutela e salvaguardia e della necessità di garantire la fruizione dell’area per il transito e la sosta dei veicoli, oltre che per lo svolgimento delle attività cimiteriali e religiose connesse.

Il progetto prevede di identificare, lungo il muro di confine con la necropoli (a ovest), una zona per l’installazione di teche, memoriali, pannelli e spazi espositivi che contengano reperti, manufatti e simboli della storia e della cultura locali, con particolare riguardo alle rievocazioni religiosa della Madonna di Buterrito e al carro storico. Le teche, così come i manufatti e i simulacri, verranno poggiate direttamente sulla pavimentazione, senza opere di scavo e di fondazione.

In prossimità della facciata del cimitero e della Chiesa, invece, saranno eliminati i tratti di marciapiede esistenti e mantenuta la quota stradale esistente. Particolare attenzione verrà posta allo studio delle pendenze per il deflusso delle acque meteoriche.

L’area sarà interessata dalla completa sostituzione del manto stradale bituminoso con una pavimentazione drenante gettata in opera, monolitica, a diverse colorazioni in funzione della suddivisione in aree funzionali (sagrato - area teche/esposizioni - area di transito carrabile - area di sosta e parcheggio). Le opere previste saranno realizzate nel rispetto delle attuali normative per il superamento delle barriere architettoniche.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiesa della Madonna di Buterrito a Ceglie, via libera del Comune al progetto di riqualificazione dell'area

BariToday è in caricamento