menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tavolo di confronto tra Comune e aziende partecipate. Decaro: "Riorganizzazione non più rinviabile"

L'amministrazione comunale ha incontrato i sindacati per discutere in merito alle prospettive strategiche delle società partecipate. Il sindaco: "Processo necessario per migliorare i servizi offerti"

Riorganizzare le aziende partecipate per aumentarne l'efficienza è uno degli obiettivi prefissati da parte dell'amministrazione comunale.

Per questo motivo il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha istituito un Tavolo di confronto con i livelli confederali di CGIL, CISL e UIL per discutere in merito alle prospettive strategiche delle società partecipate direttamente e indirettamente dal Comune di Bari.

“L’incontro - ha spiegato il sindaco -. è stato un primo passo per condividere con le parti sociali le scelte strategiche sul futuro delle aziende partecipate. È necessario avviare un processo di riorganizzazione delle aziende e dei servizi che quotidianamente offrono ai cittadini, che non è più rinviabile anche alla luce della evoluzione normativa e delle prescrizioni contenute nell' approvando decreto Madia. A questo deve necessariamente corrispondere un confronto serrato e costruttivo con le organizzazioni di rappresentanza del mondo del lavoro per condividere  un percorso di efficientamento dell'intero sistema societario comunale”.

Le attività del Tavolo - si apprende nella nota del comune -  non interferiranno in nessun modo ma favoriranno, anzi,  le corrette relazioni industriali di ciascuna società che, pertanto, rimarranno di competenza dei tavoli aziendali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento