Città e sviluppo urbano sostenibile: Bari ammessa a bando europeo

Il capoluogo pugliese assieme ad altri 7 centri del Vecchio Continente nell'ambito del programma Urbact III, per studiare soluzioni con l'obiettivo di implementare servizi e qualità della vita

Il Comune di Bari è stato ammesso a finanziamento al bando del Programma Urbact III, per l’implementazione di 15 network europei di città per elaborare strategie condivise in tema di sviluppo urbano sostenibile su inclusione di migranti e rifugiati, qualità dell'aria, povertà urbana e housing, energia, mobilità, digitale ed ecoosostenibilità. Il capoluogo pugliese è stato inserito nel progetto che vede capofila Lille (Francia) e altre 7 città europee, ovvero Pesaro, Olomouc (Repubblia Ceca), Duisburg (Germania), Larissa (Grecia); Siviglia (Spagna), Lublino (Polonia) e Dublino (Irlanda).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La città di Bari, come autorità urbana del PON Metro, oggi rientra a pieno titolo tra le grandi città europee che possono ricoprire un ruolo da protagoniste nella nuova programmazione dei fondi comunitari 2014-2020, che ribadisce il ruolo delle Città come motori dell’innovazione e del cambiamento - commenta soddisfatta l’assessore all’Urbanistica Carla Tedesco -. È necessario confrontarsi e cooperare con altre realtà urbane europee attraverso network consolidati, come Urbact, che da circa 20 anni svolge un ruolo rilevantissimo in ambito UE nel favorire lo scambio di competenze, metodologie di programmazione, partecipazione e attuazione. La partecipazione di Bari alla rete sarà utile a migliorare la qualità delle politiche urbane a livello locale e, allo stesso tempo, a consentire alla città di Bari di posizionarsi nei network europei. È per noi un onore aderire ad una proposta di Lille Metropole, che da un ventennio esprime un forte protagonismo in sede di pianificazione e buone pratiche di governance metropolitana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

  • Regionali Puglia 2020: i risultati | Percentuali e voti dei candidati presidente

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento