Cronaca

Trasporto taxi per i disabili, il Comune riapre la graduatoria

Il servizio permette ai cittadini con disabilità fisica o psichica grave di usufruire dell'uso (gratuito per i redditi più bassi) di un taxi per spostarsi nell'ambito del territorio cittadino

Nuovi posti disponibili per usufruire del servizio di trasporto taxi riservato alle persone disabili. Il Comune ha riaperto le graduatorie, e sarà possibile presentare domanda fino al prossimo 8 luglio.
Il servizio è destinato in particolare a 110 cittadini con disabilità fisica o psichica non inferiore al 70% e di età compresa tra i 14 e i 65 anni.  Gli utenti ammessi in graduatoria avranno a disposizione due corse giornaliere (andata e ritorno), dal lunedì al sabato compreso, nella fascia oraria dalle 16 alle 21, per essere accompagnati nell'ambito del territorio cittadino dalle abitazioni al posto di lavoro, nei centri socio-culturali, educativi e ricreativi, centri di riabilitazione fisica e fisioterapia non convenzionati ASL e all'Università degli Studi.

A partire da quest'anno, il servizio sarà gratuito per i soggetti che hanno un reddito familiare annuo non superiore a 13.122 euro mentre chi supera questa cifra dovrà contribuire alle spese con 30,99 euro mensili. Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito del Comune all'indirizzo www.comune.bari.it.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasporto taxi per i disabili, il Comune riapre la graduatoria

BariToday è in caricamento