rotate-mobile
Cronaca

Il Comune prepara una task force per il controllo di alberghi e B&B

Al varo un piano d'azione e di controllo in campo turistico rivolto alle strutture ricettive e pararicettive che non rispettano le leggi in materia fiscale, retributiva e regolamentare.

Il Comune pronto a dare avvio a un piano di azione e di controllo delle strutture ricettive e pararicettive, per individuare quelle che non rispettano le leggi in materia fiscale, retributiva e regolamentare.

Presto - annunciano da Palazzo di Città - verrà costituito un gruppo di agenti della Polizia Municipale i quali saranno formati e adeguatamente preparati sulle vigenti leggi in materia di turismo e di commercio. Il loro compito sarà principalmente quello di controllare e incrociare le banche dati appartenenti a diversi enti, pubblici e privati, monitorare i flussi turistici in entrata in città e controllare l’effettiva rispondenza dei B&B dichiarati alle prescrizioni della legge regionale in materia. Gli affittacamere privati e tutti gli operatori che operano tramite siti internet di intermediazione saranno sottoposti a verifiche per accertare che rispettino le normative vigenti in materia di attività turistiche. 

Gli agenti dovranno eseguire controlli presso le strutture, effettuare ispezioni ed elevare contravvenzioni nei confronti di chi infrange gli obblighi di natura amministrativa e commerciale. Sarà inoltre cura del gruppo di lavoro segnalare alla Guardia di Finanza e alla Magistratura le eventuali infrazioni di natura fiscale, retributiva e contabile accertate nel corso dei controlli.

“Bari è una città con grandi potenzialità turistiche - commenta l’assessore Maselli - per questo intendiamo procedere con controlli stringenti che aiutino gli operatori sani a crescere e colpiscano chi opera violando gli elementari principi di sana concorrenza".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune prepara una task force per il controllo di alberghi e B&B

BariToday è in caricamento