Martedì, 3 Agosto 2021
Cronaca

Il Comune pensa a Capodanno: tre giorni di eventi e una "card" per i turisti

La proposta elaborata dall'assessore alla Cultura Maselli in collaborazione con l'assessore al Commercio Palone : un cartellone di di iniziative lungo 72 ore e una "Bari guest card" con sconti su musei, locali e messi di trasporto per attirare i visitatori

Dopo il via libera all'organizzazione dei mercatini di Natale, il Comune si mette all'opera per programmare le iniziative di Capodanno. Questa mattina a Palazzo di Città si è tenuta la riunione convocata dall'assessore alle Culture e Turismo Silvio Maselli, che ha incontrato i rappresentanti di Camera di commercio, Confcommercio, ristoratori, baristi, Fiavet, Confindustria turismo e Federalberghi

La proposta, nata dalla collaborazione con l'assessore al Commercio Carla Palone, si basa sull'idea di poter proporre un 'pacchetto turistico' di tre giorni: da una parte, il Comune si impegna ad organizzare un cartellone di eventi ad hoc della durata di tre giorni, dal 30 dicembre al primo gennaio; dall'altra, i soggetti privati varebbero una “Bari guest card” che venga distribuita negli alberghi e nei Bed&breakfast cittadini a tutti i turisti che abbiano acquistano il pacchetto. La card, valida per i tre giorni del capodanno, consentirà ai turisti in visita a Bari di ottenere sconti su tutti i servizi commerciali della città, di utilizzare gratuitamente i servizi di trasporto e di accedere gratis ai musei di proprietà pubblica e alle principali mostre in programma in quei giorni.

"L'idea da cui sono partito – ha spiegato Maselli - è che Bari il prossimo capodanno possa essere meta di turisti che la scelgano per la qualità di una proposta capace di legare eventi culturali di qualità ad occasioni di shopping in un contesto urbano che non manca di bellezze naturali culturali e architettoniche. Per questo ho voluto incontrare tutti i soggetti rappresentativi del terziario, per condividere una proposta che possa farci fare un salto di qualità nella percezione dei potenziali turisti e visitatori. Sono molto soddisfatto dell'esito della riunione odierna, dello spirito di collaborazione e della disponibilità dimostrata dai partecipanti. Credo sia la prima volta in assoluto che si registra una tale unità di intenti tra amministrazione comunale e stakeholders in vista di un progetto turistico per il capodanno. Dovremo tornare ad incontrarci per definire materialmente il percorso che ci porterà a centrare l'obiettivo, ma sono estremamente fiducioso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune pensa a Capodanno: tre giorni di eventi e una "card" per i turisti

BariToday è in caricamento