Cronaca

Molfetta: auto precipita in mare, muore il dirigente comunale Vincenzo Tangari

Secondo alcuni testimoni, l'auto sarebbe arrivata di corsa sulla banchina del porto per poi finire direttamente in mare. Per i carabinieri si sarebbe trattato di un suicidio

Immagine di repertorio

E' morto intrappolato all'interno della sua auto, precipitata in mare nel porto di Molfetta, il dirigente comunale Vincenzo Tangari. Il corpo di Tangari, dirigente del settore Contratti e appalti del Comune di Molfetta, è stato recuperato questa mattina dai sommozzatori della Marina militare coadiuvati dai Vigili del fuoco, che hanno riportato a galla la sua Fiat Panda, affondata nelle acque del porto.

Secondo alcune testimonianze, l'auto sarebbe giunta a tutta velocità sulla banchina, per poi finire direttamente in mare. Sul fatto indagano i carabinieri, secondo i quali l'uomo potrebbe aver deciso di suicidarsi chiudendosi all'interno dell'abitacolo prima di lanciarsi in mare.

L'episodio ha sconvolto il paese e i conoscenti di Tangari che lo ricordano come "una persona seria, a modo". Appena appresa la notizia, la moglie dell'uomo, docente in una scuola media, ha accusato un malore ed è stata soccorsa dai sanitari del 118.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Molfetta: auto precipita in mare, muore il dirigente comunale Vincenzo Tangari

BariToday è in caricamento