Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Social-show (pro-emigrazione) “Terra nostra”, “contaminazioni italo-brasiliane attraverso la musica e le danze”

Locandina Ufficiale dell'evento

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

 

Il 13 settembre alle ore 20.30, in Piazza Aldo Moro a Bitritto, prenderà il via la quinta edizione di "NOTTE LATINA presenta TERRA NOSTRA", un social-show sulle contaminazioni ITALO-BRASILIANE nella musica e nella danza, organizzato dalla Associazione Sportiva Dilettantistica TROPICALISMO DANCE delle insegnanti e coreografe Cristina e Mariana De Souza, atto a sensibilizzare ed avvicinare il pubblico al fenomeno dell'emigrazione e delle tradizioni culturali.

L'iniziativa, in collaborazione con il Comune di BITRITTO, è parte integrante del programma socio-culturale e ricreativo "Estate Bitrittese", una vera e propria agenda ricca di appuntamenti artistici e culturali presentati in tutto il periodo estivo.

La kermesse sarà presentata dallo showman barese Tommy De Ceglie con la vocal coach Giovanna Dachille e sarà suddivisa essenzialmente in 2 momenti: nel primo sarà presentato TERRA NOSTRA, un inedito musical che trae ispirazione dall'omonima telenovela brasiliana, famosa in tutto il mondo, scritta dal giornalista Benedito Ruy Barbosa, che racconta e rappresenta con l'emigrazione degli italiani a fine Ottocento e le loro speranze di condurre una vita migliore fuori dai neonati confini nazionali, funestati da profonde diseguaglianze sociali ed economiche, partendo proprio da una nave speranzosa, salpata dall'Italia e diretta in Brasile;

nella seconda danze tradizionali brasiliane ed esibizioni artistiche tipiche dell'America del Sud, come la Capoeira e la Roda de Capoeira, balli caraibici, danze latino-americane fino ad arrivare alla Zumba, la disciplina rivelazione negli ultimi anni; senza tralasciare anche le danze orientali, i coreographic team e la danza classica e moderna. Insomma un vero e proprio scambio culturale ITALIA - BRASILE, grazie all'arte scenica!

Basti pensare che odiernamente a San Paolo, in Brasile, la popolazione italiana sfiora i 2.000.000 di abitanti e ci sono interi quartieri di Italiani popolati da originari del "bel Paese", molto rispettosi e conservatori delle antiche tradizioni culturali. Kermesse tipicamente italiane in Brasile ed eventi "verde-oro" in Italia, ci permettono di mantenere ben saldo il "filo emozionale" tra due Paesi lontani geograficamente, ma straordinariamente vicini, in merito a tradizioni, folklore, passato e ricordi!

"Attraverso la musica e la danza si affronta un tema, purtroppo, nuovamente attuale in questo momento, ovvero quello dell'emigrazione!" commenta Cristina De Souza direttrice artistica e coreografa dell'evento, originaria di Salvador de Bahia (Brasile). "Oggi l'Italia si trova a fronteggiare le ondate migratorie di coloro che fuggono la guerra e la miseria dei loro paesi e cercano riparo e fortuna proprio qui. Ma non dobbiamo dimenticare che anche quella italiana è una storia di emigranti! Per questo abbiamo deciso di mettere in scena la grande migrazione di fine Ottocento in prevalenza verso gli Stati Uniti e l'America del Sud, molto simile per certi versi a quella odierna dei giovani italiani, dove sembra quasi di essere ritornati agli anni 60-70, decenni durante i quali il fenomeno emigratorio italiano verso i Paesi europei, e la Germania in particolare, raggiunse il suo picco più alto. In definitiva cambia la qualità delle valige, dal cartone alle fibre sintetiche, ma la speranza e la voglia di innovare è la stessa!" ribadisce Mariana De Souza, (figlia di Cristina), insegnante e coreografa.

Infine, non mancherà la presenza di ospiti, artisti internazionali ed esponenti delle danze tradizionali sud-americane; su tutti i campioni mondiali Vito Ranieri e Stefania Errede, coppia vincitrice alle qualificazioni Italiane (categoria On1) per il WORLD CHAMPIONSHIP di Albert Torres (promoter west coast salsa congress di Los Angeles), rappresentanti dell'Italia alle finali di Orlando in Florida negli Stati Uniti nel 2009 e al Boston Salsa Festival nel 2013.

Media Relator - Tropicalismo Dance

dott. Tommaso De Ceglie - tommydeceglie@gmail.com

Phone: (+39) 339 83 30 984

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Social-show (pro-emigrazione) “Terra nostra”, “contaminazioni italo-brasiliane attraverso la musica e le danze”

BariToday è in caricamento