Cronaca

Tragedia Costa Concordia, oggi a Corato la salma di Maria D'Introno

Arriverà oggi a Corato il feretro di Maria D'Introno, la 30enne morta nel naufragio della nave Costa Concordia. I funerali saranno celebrati sabato pomeriggio nella chiesa dell'Incoronata

Farà ritorno oggi a Corato la salma di Maria D'Introno, la 30enne di origini pugliesi ma residente a Biella morta nel naufragio della nave Costa Concordia, avvenuto lo scorso 13 gennaio davanti all'Isola del Giglio, in Toscana.

Dopo giorni di ricerche e di appelli dei familiari, speranzosi di trovarla ancora in vita, il corpo di Maria era stato recuperato dai sommozzatori lunedì scorso. La giovane donna, che dal 2005 si era trasferita a Biella, si trovava a bordo della nave con il marito e altri parenti per festeggiare le nozze d'oro dei suoceri. Al momento della tragedia, come raccontato al Corriere del Mezzogiorno dall'avvocato della famiglia D'Introno, la famiglia aveva formato una catena umana, tenendosi per mano. A causa di un improvviso ostacolo, la mano di Maria era però scivolata via da quella del marito, che poi non l'aveva più vista.

I funerali di Maria si terranno sabato pomeriggio nella chiesa dell'Incoronata. La camera ardente, invece, dovrebbe essere allestita in chiesa oppure in una stradina lì di fronte, via Savonarola, in uno stabile di proprietà dell'impresa funebre che curerà i funerali. Alla famiglia di Maria sono giunti nei giorni scorsi i messaggi di cordoglio del sindaco di Corato, Luigi Perrone, e del sindaco di Biella, Dino Gentile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia Costa Concordia, oggi a Corato la salma di Maria D'Introno

BariToday è in caricamento