Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Scuola, al via il concorsone: in Puglia 26mila candidati

Oggi e domani le prove preselettive per i partecipanti al concorso per insegnanti. Circa 900 i posti disponibili in tutta la regione , ma è polemica su regole e modalità della selezione

Partono le prove preselettive per il maxi concorso della scuola. Oggi e domani saranno all'incirca 26mila in Puglia i candidati alle prese con le domande del concorso per la docenza di ruolo nelle scuole di ogni ordine e grado. Circa 900 i posti disponibili nella nostra regione, 11mila in tutta Italia, contro le 320mila domande pervenute. Si tratta infatti del primo concorso dopo 13 anni.

Il concorso è stato bandito online a fine settembre, e sin dalla sua apertura è stato accompagnato  dalle polemiche, visti i primi intoppi legati proprio all'utilizzo del sistema informatico. Ma le critiche da parte dei sindacati riguardano anche i numeri del concorso (definito una 'fabbrica di illusioni' visto l'altissimo numero di candidature a fronte dei posti disponibili)  e la stessa organizzazione delle prove. I test infatti si terranno in vari istituti della città, e  la vigilanza sarà affidata agli stessi docenti e collaboratori ATA, con un carico di lavoro aggiuntivo non indifferente e senza nessuna organizzazione, sottolineano i sindacati.

Durante la prova sarà vietato l'uso di manuali di qualsiasi tipo e di cellulari (che dovranno essere spenti). Per lo svolgimento della prova è consentito soltanto l’utilizzo del mouse, di una penna e di fogli di carta bianca, che verranno messi a disposizione dalla scuola. La prova durerà 50 minuti e dopo l’inizio i candidati non potranno lasciare l'aula finchè il tempo concesso non sarà completamente trascorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, al via il concorsone: in Puglia 26mila candidati

BariToday è in caricamento