rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Processo tangenti, condannato l'ex gip De Benedictis: 9 anni di reclusione anche per l'avvocato Chiariello

I due sono imputati per quattro presunti episodi corruttivi finalizzati a scarcerazione. Assolti invece per l'accusa di rivelazione d'atto coperti dal segreto d'ufficio

Arriva la condanna al carcere per l'ex gip del Tribunale di Bari, Giuseppe De Benedictis, e per l'ex avvocato penalista barese Giancarlo Chiariello. La gup del Tribunale di Lecce Giulia Proto ha disposto, come riportato dall'Agenzia Ansa una pena di 9 anni e 9 mesi di reclusione ai due imputati per quattro presunti episodi di corruzione in atti giudiziari, relativi a tangenti in cambio di scarcerazioni.

Le pene inflitte con rito abbreviato sono state più elevate delle richieste della Procura (8 anni e 9 mesi di reclusione per De Benedictis, 8 anni e 5 mesi per Chiariello). Nell'ambito del processo è arrivata per i due anche l'assoluzione "perché il fatto non sussiste" per una ulteriore accusa di corruzione e rivelazione del segreto d'ufficio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo tangenti, condannato l'ex gip De Benedictis: 9 anni di reclusione anche per l'avvocato Chiariello

BariToday è in caricamento