Cronaca

Consegna 'in presenza' dei diplomi ai laureati online dell'Università: minuto di silenzio in onore delle vittime del Covid

All'evento hanno partecipato, oltre al rettore Stefano Bronzini, anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Previsto anche un omaggio musicale a Morricone

Un minuto di silenzio, su iniziativa del rettore dell'Università di Bari Stefano Bronzini, "in ricordo di tutti quelli che hanno sofferto in questo difficilissimo periodo". Si è aperta così, con il sottofondo musicale del maestro Morricone - scomparso questa mattina - la prima manifestazione in presenza dell'Università di Bari.

Durante la cerimonia sono stati consegnati i diplomi a 24 studenti che si sono laureati on line durante il lockdown. "Riprendiamoci non vuole essere solo un momento di gioia, ma di riflessione, perché non dobbiamo dimenticare" ha spiegato il rettore dell'Uniba, Stefano Bronzini, citando il nome dell'evento. Ai laureati baresi sono arrivati anche gli auguri, con un videomessaggio, del ministro per gli Affari regionali, Francesco Boccia. "A voi ragazzi - ha detto - voglio dire semplicemente bravi, avete fatto una cosa eccezionale, siete riusciti a completare il percorso di studi in una condizione inimmaginabile e oggi finalmente vi siete e ci siamo ripresi gli spazi, i luoghi della socialità, del futuro e della conoscenza".

In platea, oltre a familiari e docenti, tutti a distanza di sicurezza e indossando mascherine, c'erano anche il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, e il sindaco di Bari, Antonio Decaro.

Foto Youtube Università di Bari

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegna 'in presenza' dei diplomi ai laureati online dell'Università: minuto di silenzio in onore delle vittime del Covid

BariToday è in caricamento