rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Cronaca

Regione Puglia, nella legge di Bilancio spunta la norma che prolunga il mandato dei consiglieri

L'emendamento, approvato durante la discussione del Bilancio di previsione 2023, permetterà ai membri dell'organo legislativo regionale di rimanere in carica, altri 10 mesi, in caso di dimissioni del governatore pugliese

Il Consiglio regionale pugliese, durante la discussione del Bilancio di previsione 2023, ha votato a favore dell'emendamento presentato dal leghista Gianni De Blasi che, in caso di eventuali dimissioni del governatore Michele Emiliano prima della fine della legislatura, permetterà ai consiglieri regionali di restare in carica altri sette mesi, oltre al tempo necessario per indire le nuove consultazioni, quindi circa 10 mesi. Durante il periodo di 'vacatio', riferisce l'Ansa, sarà il vice presidente a guidare la giunta.

 L'emendamento, che ha incassato 37 voti favorevoli, 9 contrari e 2 astenuti, stabilisce il percorso burocratico da seguire dopo le dimissioni del presidente: si procederà all'indizione delle nuove elezioni entro sei mesi, termine che decorrerà dalla presa d'atto da parte del Consiglio regionale. L'organo legislativo regionale avrà 30 giorni di tempo per ratificare le dimissioni ed avviare quindi la macchina amministrativa verso le elezioni.

L'emendamento è stato contestato dal gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle: i grillini hanno votato contro l'emendamento, sostenendo che la seduta per la discussione della legge di Bilancio regionale non fosse il momento opportuno per trattare l'argomento relativo alla legge elettorale regionale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Puglia, nella legge di Bilancio spunta la norma che prolunga il mandato dei consiglieri

BariToday è in caricamento