Cronaca

A Bari 163 contagi da Covid: boom di casi nei quartieri con residenze sanitarie per anziani

I dati della Prefettura mostrano i risultati dei tamponi nel capoluogo fino al 5 maggio, compresi gli attualmente in isolamento perché rientrati da fuori regione: 20 e 21 positivi a San Girolamo e Carrassi

Il primato di casi di Covid a Bari lo vanta il quartiere Carrassi, con 21 positivi totali. E non è un caso, trattandosi della zona in cui ha sede la residenza sanitaria per anziani Don Guanella. Stesso discorso per Poggiofranco, dove invece è presente la rsa Villa Giovanna: qui i casi sono 20. È la mappa dei dati per ciascun quartiere del capoluogo, elaborata da Repubblica sui dati della Prefettura di Bari realizzati fino al 5 maggio.

I contagi in città

Il numero totale di positivi in città è attualmente 163, con 52 persone in isolamento perché rientrate da fuori regione. Tra gli altri quartieri con un alto numero di casi troviamo il San Paolo (19 positivi, 4 in isolamento perché rientrati da fuori regione), il quartiere Libertà (19 casi, 8 in isolamento) Palese (14 positivi, nessuno in isolamento), Carbonara (12, con 5 in isolamento) e San Pasquale (10 casi, di cui 3 in isolamento).

Sotto la soglia dei 10 casi, invece, ci sono il Mrattiano e Madonnella (6 positivi, 1 in isolamento perché rientrato da fuori regione per ciascuno dei due quartieri), Santo Spirito (4 positivi e 9 in isolamento), Bari vecchia (4 positivi, 2 in isolamento), Japigia e Poggiofranco (6 positivi e tre in isolamento per entrambi), Picone (4 e 1), Torre a Mare (3 e 1), Marconi (3) e Loseto (3).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Bari 163 contagi da Covid: boom di casi nei quartieri con residenze sanitarie per anziani

BariToday è in caricamento