menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli in sale giochi e centri scommesse: sequestrati apparecchi, multe salate per i gestori

Gli accertamenti della polizia a Gravina: 18 le macchinette sequestrate, insieme a monete e banconote per duemila euro presenti al loro interno. Sanzioni per 269mila euro

Una persona denunciata, 18 apparecchi da gioco sequestrati, insieme ai duemila euro in banconote e monete in essi contenuti, sanzioni amministrative per un importo complessivo di 269 mila euro.

E' il bilancio di una serie di controlli effettuati in agenzie di giochi e scommesse a Gravina, da agenti del commissariato insieme a funzionari dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli per la Puglia, Basilicata e Molise di Bari.

Un uomo di 60 anni è stato denunciato in stato di libertà per mancata esposizione della tabella dei giochi proibiti, mentre nell'ambito di controlli effettuati nei confronti di tre agenzie, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo 18 apparecchi e sono state elevate sanzioni amministrative per un importo complessivo di 269 mila euro.

Rinvenuto e sequestrato anche un personal computer che, mediante connessione telematica, consentiva ai clienti di giocare illegalmente su piattaforme di gioco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento