Stretta anticovid della Polizia Locale a Bari: norme infrante, fioccano multe per pizzerie e parrucchieri

Nel mirino due attività ristorative di San pasquale e un salone del quartiere Madonnella. Gli agenti, nel corso delle verifiche effettuate ieri, hanno verificato l'applicazione delle norme di distanziamento dei clienti e di somministrazione di cibi e bevande

Due pizzerie del quartiere San Pasquale e un parrucchiere di Madonnella a Bari sono stati multati dalla Polizia Locale nel corso di controlli anticovid. Gli agenti, nel corso delle verifiche effettuate ieri, hanno verificato l'applicazione delle norme di distanziamento dei clienti e di somministrazione di cibi e bevande.

In particolare, nelle due pizzerie, i tavoli non garantivano il rispetto delle distanze tra i clienti, senza utilizzare neppure barriere fisiche. Sanzione da 400 euro anche per un salone di parrucchiere pizzicato mentre non utilizzava dispositivi di protezione individuale durante l'esercizio dell'attività.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Un'altra stretta con il nuovo decreto anti Covid: Puglia verso la zona arancione?

Torna su
BariToday è in caricamento