menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli antispaccio in città: tre arresti, sequestrata droga

Ai domiciliari tre uomini, sorpresi in possesso di stupefacenti nell'ambito di tre diverse operazioni nei quartieri Libertà e Madonnella

Droga in auto, negli indumenti o in casa. Hashish, marijuana e cocaina pronte per lo spaccio. Tre persone sono state arrestate dai carabinieri nella sola serata di ieri, nel corso di controlli antispaccio che hanno interessato i quartieri più centrali della città.

Il primo a finire nella rete tesa dai militari è stato un 30enne di Putignano. I carabinieri della Compagnia Bari Centro lo hanno fermato in via Brigata Bari, come passeggero di una Lancia Y. Il suo atteggiamento particolarmente nervoso ha indotto i militari a perquisirlo. Nelle sue tasche sono stati così rinvenuti un panetto di hashish da 100 grammi e tre dosi di marijuana. L’uomo dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Stessa sorte è toccata anche ad un barese 42enne del quartiere Madonnella. Tenuto sotto osservazione da alcuni giorni dai carabinieri della Stazione Bari Principale, essendo sospettato di detenere dello stupefacente, è stato fermato davanti la sua abitazione, in via Gorizia e perquisito. Dalle tasche dei suoi jeans sono saltate fuori quattro dosi di hashish. Il controllo, a questo punto, è proseguito anche a casa, dove in cucina, i militari hanno trovato sul tavolo, in bella mostra, un panetto della stessa sostanza da 92 grammi.

L’ultimo a finire in manette è stato un pregiudicato 44enne del quartiere Libertà. L’uomo è stato sorpreso nella tarda serata da una gazzella del Nucleo Radiomobile di Bari, mentre cedeva qualcosa di sospetto ad una ragazza subito dileguatasi. Immediatamente fermato e perquisito, i militari hanno rinvenuto nelle sue mani 15 euro, evidentemente consegnategli poco prima dalla ragazza, mentre da un accendino in plastica, non funzionante, trovato in tasca, sono saltate fuori due dosi di cocaina. Il controllo, proseguito presso la sua abitazione, ha permesso di scovare, in un cassetto del comodino della sua camera da letto, un’altra dose di cocaina e tre dosi di eroina, oltre a del materiale utile al confezionamento delle dosi.

Su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, i tre arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari. La droga rinvenuta, invece, è stata posta sotto sequestro.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento