Lavoratori a nero e senza formazione, controlli in un'azienda agricola nel Barese: elevate sanzioni e multe

I militari hanno individuato due operai extracomunitari di 31 e 43 anni, muniti di permesso di soggiorno, senza contratto. Rilevate anche violazioni alle norme sulla tutela della salute dei lavoratori e di contrasto al sommerso

Lavoratori "in nero" e altre irregolarità: è quanto rilevato dai Carabinieri del Comando Provinciale e del Noe nel corso di controlli in un'azienda agricola di Casamassima, attiva nel settore della coltivazione della vite. I militari hanno individuato due operai extracomunitari di 31 e 43 anni, muniti di permesso di soggiorno, senza contratto e formazione. Rilevate anche violazioni alle norme sulla tutela della salute dei lavoratori e di contrasto al lavoro sommerso. Complessivamente elevate sanzioni amministrative per complessivi 9200 euro e ammende per un totale di 5200 euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investito mentre attraversa la Tangenziale: un morto. Traffico bloccato sulla Statale 16

  • Il dolore per Ivan, morto in uno schianto in moto a 17 anni: "Ora sei un angelo, ti ricorderemo sempre"

  • Pitbull senza guinzaglio semina il panico in pizzeria: si avventa contro cagnolino e lo uccide

  • Schianto con la moto alla zona industriale: muore ragazzo di 17 anni, ferito l'amico

  • Sparatoria tra la folla nel centro storico di Bitritto: feriti un passante e un pregiudicato

  • Incidente in Tangenziale all'altezza di Santa Fara: traffico in tilt e code per chilometri

Torna su
BariToday è in caricamento