Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Caporalato e lavoro nero nelle campagne, denunciati tre imprenditori agricoli

Continuano i controlli dei carabinieri nel barese: tre i titolari di aziende agricole denunciati nella zona di Rutigliano, dove i militari hanno scoperto 14 lavoratori in nero impiegati nel lavoro nei campi

Altri tre imprenditori agricoli denunciati dai carabinieri in seguito a controlli contro il lavoro nero e il capolarato nelle campagne. Nei giorni scorsi i militari, insieme a personale della Direzione Territoriale del Lavoro di Bari, hanno effettuato dei sopralluoghi nella zona di Rutigliano, individuando in tutto 14 lavoratori irregolari, tutti del luogo, sorpresi privi della necessaria documentazione attestante la regolare assunzione da parte del datore di lavoro.

Per i titolari di tre aziende agricole - un 60enne un 30enne ed un 40enne tutti di Rutigliano - è scattata la denuncia e una multa per un importo di 60mila euro. I controlli, disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Bari, continueranno nei prossimi mesi anche nelle campagne dell'hinterland barese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caporalato e lavoro nero nelle campagne, denunciati tre imprenditori agricoli

BariToday è in caricamento