Blitz nel Mercato del pesce di Molfetta, sequestrati 65 kg di novellame

Cinque commercianti sono stati multati nel corso delle verifiche effettuate da Guardia di Finanza e Capitaneria di Porto: il pescato era pronto per essere venduto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Circa 65 kg di pescato, tra cui novellame di triglie ed esemplari al di sotto degli 11 cm di lunghezza, sono stati sequestrati dalla Guardia di Finanza e dalla Capitaneria di Porto di Molfetta nel locale Mercato ittico Comunale. Cinque persone sono state multate poiché avrebbero commercializzato il pescato senza tutte le autorizzazioni previste. Contestata anche la detenzione di "specie ittiche di taglia inferiore a quella minima di riferimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Emiliano chiude tutte le scuole in Puglia: da venerdì 30 ottobre stop alla didattica in presenza

  • Stop a palestre, cinema, teatri e piscine, ristoranti chiusi alle 18: il nuovo dpcm in arrivo già in serata?

  • Terribile schianto in via Napoli, muore operaio 35enne: lascia moglie e due bambini

  • Le mani della criminalità organizzata sul settore agroalimentare in Puglia: 48 arresti

  • Positivo al Covid, ma era al lavoro nel negozio della moglie: attività chiusa, 56enne denunciato

  • Incidente mortale nella notte a Japigia: 20enne sbalzato dalla moto muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento