Pesce senza tracciabilità e occupazioni abusive, controlli a Torre Quetta: scattano multe e sequestri

Guardia costiera in azione giovedì sera sul litorale sud: sanzioni da 1500 euro per due locali in cui sono stati sequestrati prodotti ittici privi di etichetta, mentre per un terzo è scattato il sequestro di attrezzature

Sanzioni da 1500 euro per due locali, sequestro di prodotti ittici e di attrezzature. E' il bilancio dei nuovi controlli compiuti dalla Guardia costiera nella serata di giovedì a Torre Quetta.

In particolare, sono scattate multe da 1.500 per un bar e un bar-ristorante, nei quali gli uomini della Guardia costiera hanno trovato prodotti ittici privi di etichettatura e dunque delle necessarue informazioni relative alla tracciabilità: complessivamente, sono stati sequestrati 30 chili di pesce. Nel caso di un terzo locale, invece, è stata verificata l'occupazione abusiva di un'area demaniale, su cui erano state posizionate attrezzature come sedie, tavolini e ombrelloni, per cui è scattato il sequestro.

Non hanno invece riguardato i locali i controlli compiuti sempre nella serata di ieri sulla stessa spiaggia dai carabinieri, impegnati in un servizio ordinario di controllo mirato alla sicurezza pubblica.

(Foto di repertorio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Rapina finisce nel sangue a Bari: vittima si rifiuta di consegnare il denaro, accoltellato alla gola e alle gambe

  • Maltempo in arrivo e allerta arancione sul Barese: scuole chiuse in alcuni Comuni

  • Sangue e lacrime sulle strade del Barese: vittime perlopiù giovanissime, per gli incidenti stradali si muore di più

  • Ramo si spezza per il forte vento e lo investe in pieno: un morto nel Barese

  • Crollano calcinacci dal cavalcavia della SS16, danni alle auto: tratto chiuso al traffico

  • Punito e ucciso per uno 'sgarro' nello spaccio: condanna a dieci anni per l'omicidio di Vessio

Torna su
BariToday è in caricamento