Pesce senza tracciabilità e occupazioni abusive, controlli a Torre Quetta: scattano multe e sequestri

Guardia costiera in azione giovedì sera sul litorale sud: sanzioni da 1500 euro per due locali in cui sono stati sequestrati prodotti ittici privi di etichetta, mentre per un terzo è scattato il sequestro di attrezzature

Sanzioni da 1500 euro per due locali, sequestro di prodotti ittici e di attrezzature. E' il bilancio dei nuovi controlli compiuti dalla Guardia costiera nella serata di giovedì a Torre Quetta.

In particolare, sono scattate multe da 1.500 per un bar e un bar-ristorante, nei quali gli uomini della Guardia costiera hanno trovato prodotti ittici privi di etichettatura e dunque delle necessarue informazioni relative alla tracciabilità: complessivamente, sono stati sequestrati 30 chili di pesce. Nel caso di un terzo locale, invece, è stata verificata l'occupazione abusiva di un'area demaniale, su cui erano state posizionate attrezzature come sedie, tavolini e ombrelloni, per cui è scattato il sequestro.

Non hanno invece riguardato i locali i controlli compiuti sempre nella serata di ieri sulla stessa spiaggia dai carabinieri, impegnati in un servizio ordinario di controllo mirato alla sicurezza pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Foto di repertorio)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il professor Lopalco ottimista sull'epidemia: "La prima ondata pandemica del covid-19 si è spenta"

  • "Se mi riprendi ti butto a mare": giornalista e operatore Rai aggrediti sul lungomare mentre filmavano gli assembramenti

  • Vieni a ballare in Puglia: verso la riapertura delle discoteche all'aperto

  • Superbonus al 110%, ristrutturare casa a costo zero: chi può richiedere la detrazione e quali lavori effettuare

  • Quattordici marittimi della Costa Crociere ricoverati per covid ad Acquaviva: "Tutti asintomatici"

  • Coronavirus, al via i test sierologici gratuiti per l'indagine nazionale: 27 i Comuni della provincia di Bari coinvolti

Torna su
BariToday è in caricamento