Cronaca Japigia / Viale Archimede

Controlli a tappeto negli stabili a Japigia e Madonnella: sequestrate armi e droga

Diverse palazzine perquisite tra via Archimede, via Giustino Rocca e via Giorgio Lapira. Le perquisizioni sono state predisposte dopo gli scontri a fuoco avvenuti nell'area

Droga, armi, munizioni e persino telecamere di videosorveglianza. Questo il 'bottino' sequestrato dalla Polizia durante i controlli in diverse abitazioni e nei confronti di pregiudicati nei quartieri di Madonnella e Japigia, teatro le scorse settimane di scontri a fuoco durante i quali è anche morto un 29enne.

La Procura, su delega della Dda, ha così perquisito diverse abitazioni nel quadrilatero compreso tra via Archimede, via Giustino Rocca e via Giorgio Lapira, con l'ausilio di unità cinofile antidroga e agenti della Polizia scientifica. Durante l'operazione, durata diversi giorni, sono stati sequestrati cinque giubbotti antiproiettile, una pistola semiautomatica calibro 22 completa di munizionamento, circa 100 grammi di cocaina, bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi, assegni in bianco - risultati provento di furto -, ricetrasmittenti e due sofisticati impianti di videosorveglianza con 13 microtelecamere ad alta definizione, nascoste all'interno dei muretti dei cancelli di accesso a due palazzine.

L'arma e parte della sostanza stupefacente erano interrati nel giardino prospiciente ad una delle palazzine, mentre gli assegni e il resto della droga erano all'interno delle abitazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli a tappeto negli stabili a Japigia e Madonnella: sequestrate armi e droga

BariToday è in caricamento