Cronaca Murat / Piazza Aldo Moro

In stazione con la cocaina da spacciare: sorpresa grazie al fiuto del cane antidroga

Ai domiciliari una 25enne della provincia di Bari: nella sua abitazione inoltre, i poliziotti hanno rinvenuto alcuni grammi di marijuana e una somma di denaro ritenuta provento dell'attività illecita

Alla vista degli agenti, impegnati in controlli nella stazione ferroviaria di Bari, ha cercato di disfarsi di una bustina in plastica, gettandola per terra. Ma il suo gesto non è sfuggito ai poliziotti, che già la tenevano d'occhio grazie al fiuto di 'Africa', che aveva già intercettato la giovane.

L'intervento del cane antidroga, infatti, è stato determinante per individuare la ragazza, una 25enne della provincia di Bari. L'involucro gettato via dalla giovane è stato quindi recuperato dalla polizia: al suo interno otto dosi di cocaina, già confezionate e pronte per l'uso.

I controlli sono quindi proseguiti presso l’abitazione della giovane donna, dove gli agenti hanno rinvenuto altre sei dosi di cocaina nonché due involucri in carta di alluminio contenenti marjuana. Nel complesso, sono stati sottoposti a sequestro circa tre grammi di cocaina e cinque di marjuana, oltre alla somma di 125 euro trovata indosso alla donna, frutto verosimilmente dell’attività di spaccio.

Al termine dell’attività, la ragazza è stata arrestata per detenzione ai fini della vendita di sostanze stupefacenti e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sottoposta ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In stazione con la cocaina da spacciare: sorpresa grazie al fiuto del cane antidroga

BariToday è in caricamento