Controlli della Polfer in stazione Centrale e nei dintorni: scattano denunce e sequestri

Operazione 'Summer clean station' per alzare il livello di sicurezza nello scalo cittadino e nelle altre stazioni di trasporto pubblico locale. Oltre 600 persone identificate

Una persona denunciata, sequestri di droga e centinaia di persone identificate nel corso dei controlli effettuati dalla Polizia Ferroviaria nella Stazione Centrale di Bari, nell'ambito dell'operazione 'Summer clean station' svoltasi contemporanemaente in 10 principali scali italiani. L'obiettivo è il contrasto di ogni forma di illegalità ed attività abusiva nelle stazioni e nei dintorni. A Bari sono stati impiegati oltre 50 agenti e 20 pattuglie Polfer che hanno scandagliato anche le aree dell'estramurale Capruzzi, di piazza Moro e corso Italia, ma anche le stazioni Fal e Ferrotramviaria. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Complessivamente 613 persone sono state indentificate e controllate, di cui 110 stranieri ed 85 pregiudicati. Denunciato uno straniero per violazione delle norme che regolano il soggiorno di cittadini extracomunitari sul territorio nazionale. Notificato, ad un cittadino del Senegal, un provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale, non in regola con le norme di soggiorno in Italia. Sequestrati grammi 13 di sostanza stupefacente del tipo cannabinoidi, individuati da King, cane antidroga della Polizia di Stato.  Segnalati anche due cittadini stranieri trovati in possesso di una piccola quantità di droga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso dei controlli, inoltre, è stata individuata, nella stazione Centrale, una famiglia di origini iraniane, formata da padre, madre e due figli minori) che, non disponendo di risorse economiche, era costretta a dimorare in strada.  Gli agenti  si sono adoperati immediatamente per trovare una sistemazione alla famiglia ed hanno contattato il personale del Pronto Intervento Sociale del Comune di Bari che ha collocato i quattro in una 'Casa famiglia' del capoluogo pugliese.

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali Puglia 2020: i risultati delle liste, preferenze e consiglieri eletti

  • Elezioni Regionali Puglia 2020: i risultati in diretta

  • Piccioni su balconi e grondaie: i sistemi per allontanarli da casa

  • Regionali Puglia 2020, chiusi i seggi nella prima giornata di voto: corsa a otto per la presidenza

  • Regionali Puglia 2020, i risultati: preferenze consiglieri Partito Democratico

  • Verso il nuovo Consiglio regionale, i nomi: Lopalco superstar, boom Paolicelli e Maurodinoia. A destra c'è Zullo, M5S con Laricchia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BariToday è in caricamento