Convegno “bigenitorialità e minori nel grembo delle istituzioni: tra vita e morte” a Villa Romanazzi

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di BariToday

Il convegno "Bigenitorialità e Minori nel grembo delle Istituzioni: tra vita e morte", in programma venerdì 27 febbraio dalle 15 a Villa Romanazzi Carducci (Bari) e indetto dall'associazione Mamme per Sempre, si propone come obiettivo la formazione e informazione circa le tematiche riguardanti l'area "minori" e la delicata fase storica che la famiglia si ritrova a vivere: separazione e contesa dei figli in Tribunale.

Previsti interventi di relatori qualificati: Iolanda Positano, legale dell'associazione e specialista in diritto minorile; Teodora Tiziana Rizzo, pedagogista e presidente dell'Istituto di Mediazione Familiare; Valentina Armenio, specializzanda in Psicoterapia e mediatrice familiare dell'associazione; mons. Francesco Lanzolla, docente di Teologia Morale e direttore dell'Ufficio Famiglia diocesi Bari-Bitonto; Massimo D'Amelio, funzionario di servizio sociale in amministrazione pubblica; Marino Maglietta, presidente dell'associazione Crescere Insieme.

Si discuterà dell'importanza della mediazione familiare: un supporto concreto ai genitori in fase di separazione o di divorzio, che li affianca nella gestione di questi difficili momenti di transizione, aiutandoli a trovare le soluzioni migliori per l'affidamento dei figli, aiutandoli anche ad andare avanti come persone superando l'esperienza del termine del legame sentimentale ed elaborare il lutto della perdita quando un amore finisce, a vivere la separazione più che come fallimento come inizio di rinegoziazione.

Non meno importante sarà conoscere e approfondire la visione di famiglia da parte della Chiesa Cattolica, cosi come non si trascurerà l'approfondimento circa le modalità di intervento d'aiuto da parte dei Servizi Sociali in rete con il TM, CTU, etc.

Sarà inevitabile soffermarsi su ciò che riguarda le applicazioni della legge sull'affidamento condiviso e le più recenti novità in materia di diritto di famiglia, come le nuove norme sulla filiazione e la negoziazione assistita.

Torna su
BariToday è in caricamento