Cronaca

Armi, munizioni e droga nascosti nel suo terreno agricolo: arrestato un 54enne barese

La perquisizione ha consentito di rinvenire, dopo prolungate ricerche, due fucili a canne mozze, occultati sotto una nicchia ricavata all’interno di un muro in cemento, nonché altre armi da fuoco

Armi, munizioni e droga, il tutto rinvenuto in un terreno agricolo di sua proprietà: i carabinieri hanno arrestato un 51enne di Conversano, nel Barese, durante alcuni controlli anti spaccio alle prime luci dell'alba. La perquisizione ha consentito di rinvenire, dopo prolungate ricerche, due fucili a canne mozze, occultati sotto una nicchia ricavata all’interno di un muro in cemento, entrambi provento di furto occorso 3 anni prima in provincia di Taranto. Le armi (un fucile calibro 12 e un semiautomatico dello stesso calibro), in ottimo stato di conservazione, erano entrambe armate con due cartucce e pronte a fare fuoco. Nello stesso nascondiglio i militari hanno recuperato anche una scatola contenente 50 proiettili cal. 9x21 e 7,65, un caricatore per pistola contenente 12 proiettili calibro 9x18, nonché 2 kg di hashish suddivisi in panetti.

Le operazioni sono state estese anche all’interno della roulotte utilizzata dall’uomo per dormire, al cui interno veniva rinvenuta una pistola modificata, priva di matricola, con colpo in canna e un caricatore contenente 7 colpi cal. 9x18. Accanto alla pistola erano altresì custoditi 16 grammi di cocaina, 6 di marijuana ed un bilancino di precisione. Al termine dell’attività l’uomo è arrestato e condotto nel carcere di Bari: dovrà rispondere di detenzione ai fini di spaccio, detenzione abusiva di armi, munizioni e ricettazione e tradotto presso il carcere di Bari. Le armi e gli stupefacenti, invece, saranno inviati nei laboratori per analisi ed accertamenti balistici.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armi, munizioni e droga nascosti nel suo terreno agricolo: arrestato un 54enne barese

BariToday è in caricamento