Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Blitz antidroga a Corato, arrestate due famiglie di spacciatori

Undici persone in manette, altre nove indagate. Secondo gli investigatori gestivano il traffico di cocaina e hascisc in città e nelle vicine Ruvo di Puglia, Andria, Bisceglie e Barletta

Due famiglie di spacciatori sono finite in manette oggi a Corato nel corso di un'operazione effettuata dagli agenti della Squadra Mobile coordinati dalla Procura di Trani. Undici in tutto le persone arrestate: dieci coratini e un marocchino residente in città. Otto degli arrestati sono stati condotti in carcere, altri tre sono invece agli arresti domiciliari. Altre nove persone sono indagate in stato di libertà. Per ragioni legate alle indagini, la Procura non ha reso noti i nomi degli arrestati.

LE ACCUSE - Le indagini, condotte con intercettazioni telefoniche e ambientali, hanno permesso di accertare che le due famiglie gestivano il traffico di stupefacenti -  in particolare hashish e cocaina - a Corato e nelle vicine Ruvo di Puglia, Andria, Bisceglie e Barletta. Per lo spaccio della droga veniva utilizzato un linguaggio in codice tale per cui le dosi erano definite 'cioccolatini', 'sigarette' o 'magliette'. I luoghi preferiti per lo spaccio erano in periferia. Le indagini, già durate circa un anno, proseguono per arrivare ai fornitori delle sostanze stupefacenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blitz antidroga a Corato, arrestate due famiglie di spacciatori

BariToday è in caricamento