Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Picchia moglie e figlia, 52enne arrestato a Corato

L'uomo bloccato dai carabinieri dopo l'ennesimo episodio di violenza, avvenuto sotto gli occhi dell'altro figlio, di 9 anni. Le due donne hanno riportato una prognosi di quattro giorni

E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ennesima aggressione nei confronti della moglie 37enne e della figlia di 14 anni. A finire in manette, con le accuse di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali, un 52enne di Corato.

I carabinieri sono intervenuti nell'abitazione dopo una chiamata al 112 fatta dalle vittime, che, stanche dei continui maltrattamenti, hanno deciso di chiedere aiuto. Ai militari la moglie ha spiegato che le violenze si consumavano da almeno due anni, tanto da condurre la donna alla depressione e da indurla anche al tentativo di suicidio.

La donna aveva cercato di sopportare per non rompere l'unione familiare, ma l'altra sera non ha retto più. Dopo l'ennesima aggressione, subita da lei e da sua figlia sotto gli occhi dell'altro figlio, di soli nove anni, la 37enne ha chiamato i carabinieri, che sono riusciti a bloccare l'uomo proprio mentre cercava di allontanarsi dall'abitazione.

L'uomo è stato condotto in carcere, mentre le due vittime sono state soccorse e accompagnate in ospedale. Hanno riportato una prognosi di quattro giorni per le ferite al volto e agli arti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Picchia moglie e figlia, 52enne arrestato a Corato

BariToday è in caricamento