Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

In giro in auto con gli amici armato di pistola: 19enne in manette

Arrestato un giovane incensurato di Molfetta, bloccato dai carabinieri nella zona di Castel del Monte: aveva con sè l'arma con matricola abrasa e pronta a fare fuoco

A spasso in auto con gli amici, ma armato di una pistola pronta a far fuoco. Scoperto dai carabinieri durante un controllo, è finito in manette un 19enne incensurato di Molfetta.

La notte scorsa i militari della stazione di Corato, impegnati in controlli nella zona di Castel del Monte, nei luoghi della 'movida', hanno fermato un'auto che aveva attirato la loro attenzione per una manovra azzardata messa in atto. Così i carabinieri dopo un breve inseguimento hanno fermato il veicolo, con a bordo cinque giovani molfettesi.

Il nervosismo evidente degli occupanti e la particolare reticenza di uno dei passeggeri, ha indotto i militari ad approfondire il controllo. Dopo perquisizioni personali e sul veicolo, i militari hanno rinvenuto, nella cinta dei pantaloni del 19enne, una pistola con matricola abrasa, in discrete condizioni e munita di quattro cartucce cal. 7,65, pronta a fare fuoco.

Per il giovane, che si è accollato l’esclusiva paternità dell’arma da fuoco, sono così scattate le manette e su disposizione della competente A.G.,  è stato condotto in carcere a Trani con l'accusa di porto illegale di arma clandestina e ricettazione.

L’arma, opportunamente repertata, verrà analizzata per stabilire se sia stata impiegata in altre azioni delittuose.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In giro in auto con gli amici armato di pistola: 19enne in manette

BariToday è in caricamento