menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prepara il pranzo per i parenti in difficoltà, ma sono in un altro Comune: donna chiede aiuto al 112, alla consegna ci pensano i carabinieri

La storia di una donna di Corato che ha contattato il pronto intervento per poter aiutare i parenti a Trani: i carabinieri si sono così attivati per portare gli alimenti alla famiglia bisognosa

Da Corato a Trani, per consegnare il pranzo alla famiglia in difficoltà. Grazie ai carabinieri, intervenuti nel giorno di Pasquetta, la consegna altrimenti impossibile è andata a buon fine. 

Tutto è partito quando una donna ha contattato il numero di pronto intervento 112, facendo riferimento alla necessità di aiutare una famiglia in difficoltà economiche, con un minore, con lei aveva legami di parentela. In particolare, la donna, residente a Corato, ha raccontato di aver preparato da mangiare per questa famiglia ma di essere impossibilitata a recapitare le pietanze alla famiglia a Trani, a causa delle limitazioni imposte dalla normativa per il contenimento dell’epidemia Covid-19.

A tale richiesta di aiuto hanno risposto i militari della locale Stazione Carabinieri di Corato, attivati appunto in quanto territorialmente competenti. Gli stessi si sono infatti recati dalla donna, presso la quale hanno recuperato il pranzo trasportandolo presso la famiglia bisognosa.

Non solo controlli quindi, ma anche un contributo di concreta solidarietà da parte dei Carabinieri della Compagnia di Trani e delle stazioni dipendenti, a sostegno della popolazione ancora pesantemente  sottoposta alla contingente emergenza.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lolita Lobosco, Bari in tv è bellissima ma sui social piovono critiche:"Quell'accento una forzatura, noi non parliamo così"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento