Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca

Lopalco e la seconda ondata Covid in Puglia: "Contagi ripartiti dopo la riapertura delle scuole"

E' quanto affermato dall'epidemiologo e assessore regionale alla Sanità nel corso del talk conclusivo della tre giorni di 'Aspettando la notte' organizzato dall'Università di Foggia

"Finora abbiamo dei dati di fatto che ci dicono che il contagio è ripartito da quando si sono riaperte le scuole ed e' ripartito in maniera sproporzionata nella fascia di età scolare: ossia chi andava a scuola si e' contagiato di piu' rispetto ad altre fasce di età": è quanto affermato dall'epidemiologo e assessore regionale alla Sanità, Pier Luigi Lopalco, nel corso del talk conclusivo della tre giorni di 'Aspettando la notte' organizzato dall'Università di Foggia.

"Accanto a questa osservazione abbiamo anche assistito all'evidenza che la seconda ondata di coronavirus è stata sostenuta principalmente da focolai famigliari - ha aggiunto - Sono ancora una volta convinto che la scuola sia un aggregatore sociale troppo importante in tempi di pandemia".

"Con questo - ha ribadito l'assessore - non vogliamo dire che i contagi avvengono in aula ma possono avvenire fuori dai cancelli, sull'autobus, al bar, quando i ragazzi si riuniscono a fare i compiti Ecco perche' terrei ancora la didattica a distanza come standard e la didattica in presenza solo come estrema ratio per le famiglie che non possono permettersi di tenere i bambini in casa. Ma è chiaro - ha concluso - che dietro questa scelta ci sono anche valutazioni politiche da fare".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lopalco e la seconda ondata Covid in Puglia: "Contagi ripartiti dopo la riapertura delle scuole"

BariToday è in caricamento