Oltre 1800 tra isolati e contagiati covid in città: in testa San Paolo e quartieri della la zona sud di Bari

I dati di Comune e Prefettura fotografano l'andamento dell'epidemia di coronavirus. Scalando la graduatoria vi sono Picone, Poggiofranco e una parte di Carrassi

Oltre 1800 persone coinvolte, tra isolati e contagiati, nei vari quartieri della città: crescono anche a Bari i numeri della seconda ondata covid secondo Comune e Prefettura. Il conteggio vede un incremento, giorno dopo giorno, di positivi e dei contatti costretti all'isolamento.

In vetta alla graduatoria c'è la zona compresa tra il San Paolo e parte di San Girolamo, con 296 casi, seguita con 235 dalla zona 'sud' del capoluogo, ovvero Japigia, Torre a Mare, San Giorgio e una zona di San Pasquale. Duecento, invece, sono tra Picone, Poggiofranco e una parte di Carrassi. Un'altra area di quest'ultimo quartiere e di San Pasquale, invece, comprende 171 persone tra isolati e contagiati. 

A seguire, con 170, c'è il Libertà, mentre San Nicola e Murat ne contano 111, così come Santo Spirito 100, Mungivacca 99 e Palese 96. Tra Ceglie, Carbonara e Loseto ce ne sono 93. All'ultimo posto c'è Madonnella con 70 casi. Dal totale mancano 193 situazioni non ancora suddivise poiché si tratta di persone che non risultano all'Anagrafe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il van di Borghese sbarca a Bari: lo chef premia il miglior ristorante di crudo di mare

  • "Qui il crudo di mare è una vera favola", Alessandro Borghese e la sfida di '4 Ristoranti' a Bari: il migliore? E' a Santo Spirito

  • Arriva il freddo russo, temperature in picchiata anche in Puglia: rischio neve a quote basse

  • Ultimo giorno di zona gialla, da domani la Puglia torna in arancione: cambiano regole e divieti

  • Scuola in Puglia, c'è l'ordinanza di Emiliano: superiori in Ddi per un'altra settimana, per elementari e medie resta la scelta alle famiglie

  • Nuovo Dpcm in arrivo: ecco regole e restrizioni, cosa cambia dal 16 gennaio. Puglia verso l'arancione

Torna su
BariToday è in caricamento