Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A Bari il Covid fa paura, oltre 500 positivi in casa. Alunni infettati dopo compleanno, festa in strada senza mascherine

Il sindaco Antonio Decaro preoccupato per l'aumento dei numeri delle persone contagiate, 75 in un giorno, pubblica il video dei festeggiamenti di un matrimonio senza mascherine. "Saremo tutti colpevoli se la situazione andrà peggiorando"

 

Antonio Decaro è seriamente preoccupato per l'aumento dei contagi nella città di Bari, solo 75 oggi. Tra questi ci sono anche studenti, "per questo sono state chiuse alcune classi e messi in quarantena gli alunni" spiega il sindaco.

Sono invece 505 le persone positive al Coronavirus in isolamento domiciliare: "Dobbiamo renderci conto che stiamo attraversando di nuovo un periodo difficile. Lo dico a questi ragazzi che vedete in questo video girato ieri sera, sorpresi senza mascherina dai carabinieri mentre festeggiavano per strada un matrimonio. Lo dico alle famiglie di quei bambini che hanno partecipato a una festa di compleanno portando il contagio a casa e a scuola".

E ancora, aggiunge Decaro, "saremo tutti colpevoli se la situazione andrà peggiorando. Perché scene come questa in questo momento non hanno nessuna giustificazione. Ci siamo riconquistati la nostra vita e la vita delle nostre attività economiche. Non vanifichiamo tutto. Un po' di sacrificio ancora". 

Il sindaco conclude: "Dobbiamo stare attenti. In queste ore le Forze dell’Ordine e la Polizia Locale stanno intensificando ancora di più i controlli e sanzionando fino a 1.000 euro chi non rispetta le regole davanti alle scuole, nei mercati, nei pressi dei locali o al loro interno. Ma è impensabile che si riesca a controllare tutto il territorio cittadino, nemmeno con l'esercito. Dobbiamo essere responsabili. Tutti"

Potrebbe Interessarti

Torna su
BariToday è in caricamento