Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Nuovi contagi covid in Puglia, circa due terzi a Bari e provincia: "Molti da focolai conosciuti ma 11 di origine non ancora nota"

Il dg Asl Bari Antonio Sanguedolce: "Abbiamo registrato - spiega - 47 casi di positività al Sars-Cov2, di cui 36 sono contatti stretti di casi già individuati e sotto sorveglianza"

La gran parte dei 47 casi di covid registrati tra Bari e provincia nella giornata del 12 settembre riguarda casi già noti. E' quanto afferma il bollettino epidemiologico regionale pugliese, secondo quanto riferisce il dg Asl Bari Antonio Sanguedolce: "Abbiamo registrato - spiega - 47 casi di positività al Sars-Cov2, di cui 36 sono contatti stretti di casi già individuati e sotto sorveglianza. Il Dipartimento di prevenzione ha avviato indagini – prosegue Sanguedolce – sui restanti 11 casi positivi, con l’obiettivo di individuare origine e fattori di rischio”.

I casi covid nelle altre province pugliesi

Ventinove, invece, gli altri casi nelle province pugliesi. Solamente tre nel Brindisino: “Il primo - dice il dg Asl Br Giuseppe Pasqualone  è un rientro dalla Grecia, il secondo è una dipendente dell'azienda di Polignano a Mare (Ba) che era stata a stretto contatto con un caso accertato. Il terzo, infine, è un tampone di controllo”.

Nella Bat, come riferisce il locale dg Asl Alessandro Delle Donne, solo due nuovi positivi: "Uno è un contatto stretto di un positivo registrato nei giorni scorsi mentre sull' altro sono in corso le indagini del dipartimento di prevenzione”. Nel Foggiano, in base alle dichiarazioni del dg dell'Asl di Capitanata Vito Piazzolla, vi sono 12 positività, "tutte collegate a casi già noti. Come da procedura, sono state prese in carico dal servizio di Igiene che ne monitora quotidianamente lo stato di salute”. conclude Piazzolla.

Quattro invece i casi registrati nel Leccese: "Uno era già in isolamento perché aveva avuto contatti con un positivo - rimarca il direttore generale Asl Le Rodolfo Rollo - , uno è un rientro dalla Romania, uno un rientro dall’Albania e l’ultimo è un residente accertato con lo screening prima di una prestazione sanitaria e su cui sono in corso le indagini epidemiologiche”. Infine, nel Tarantino, “i 7 casi positivi Covid sono riconducibili a pazienti appartenenti  - afferma il dg Asl jonica Stefano Rossi - a nuclei di congiunti positivi già riscontrati in precedenza e seguiti, osservati durante l’indagine epidemiologica del Dipartimento di Prevenzione”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi contagi covid in Puglia, circa due terzi a Bari e provincia: "Molti da focolai conosciuti ma 11 di origine non ancora nota"

BariToday è in caricamento