menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Bari e in provincia 35 nuovi casi e un decesso. L'Asl: "Più della metà riguarda focolai già noti"

Il dg Sanguedolce: "Venticinque positività riguardano contatti stretti collegati a casi già isolati precedentemente e sottoposti a sorveglianza epidemiologica, mentre per i restanti 10 casi è in corso l’attività di tracciamento”

Trentacinque nuovi casi e un decesso: è il bilancio dell'epidemia covid a Bari e in provincia secondo il bollettino regionale del 18 settembre. La maggior parte dei nuovi positivi riguarda focolai già noti, spiega il dg Asl Bari Antonio Sanguedolce: "Venticinque positività riguardano contatti stretti collegati a casi già isolati precedentemente e sottoposti a sorveglianza epidemiologica, mentre per i restanti 10 casi è in corso l’attività di tracciamento”.

La situazione nelle altre province pugliesi

Il quadro completo dell'epidemia in Puglia è illustrato dagli altri 5 direttori delle Asl locali: "Dei quattro positivi registrati oggi in provincia di Brindisi - spiega il direttore Giuseppe Pasqualone - due sono contatti stretti di casi già individuati e due sono persone sottoposte a tampone dopo aver manifestato sintomi collegabili al Covid”. Per quanto riguarda la Bat, afferma il locale dg Asl Alessandro Delle Donne, degli undici casi rilevati oggi "6 si sono rivolti al Pronto Soccorso con sintomi lievi, 4 sono contatti stretti di positivi registrati nei giorni scorsi. Su un ultimo caso sono in corso indagini epidemiologiche”.

"Delle 23 nuove positività registrate nelle ultime 24 ore in provincia di Foggia - spiega il dg Asl di Capitanata Vito Piazzolla - 17 sono contatti di casi già noti; 3 sono persone sintomatiche. Gli ultimi 3 sono cittadini asintomatici, individuati durante le attività di screening"

"“I 5 casi registrati oggi dal Dipartimento di prevenzione  - aggiunge il dg Asl lecce Rodolfo Rollo - riguardano 3 contatti stretti di casi già noti e due residenti in provincia di Lecce sottoposti a tampone di screening”. Infine la situazione a Taranto secondo quanto afferma il dg Asl Stefano Rossi : “I 6 casi di Covid rilevati in provincia di Taranto sono da attribuirsi a contatti stretti di casi di positività, già registrati, di lavoratori di un'azienda di un'altra provincia interessata da un focolaio”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BariToday è in caricamento