rotate-mobile
Cronaca

Caso di Coronavirus rilevato all'ospedale di Putignano: stop ad attività ambulatoriali e ricoveri programmati

La positività al contagio accertata ieri su un 38enne di Turi, poi trasferito al Policlinico. L'ospedale resta comunque aperto e attivo per l'emergenza-urgenza. Disposta la sanificazione, in corso le verifiche sui soggetti entrati in contatto sui pazienti

Stop ad "attività ambulatoriali, ricoveri programmati, interventi di elezione e attività di laboratorio" all'ospedale di Putignano. Una misura, disposta attraverso una nota diffusa in mattinata dirigente medico responsabile della struttura, scattata dopo il caso di positività al Covid-19 accertato ieri sera su un paziente di 38 anni, di Turi.

L'uomo - che pare fosse già ricoverato a Putignano - è stato trasferito al Policlinico di Bari, mentre per gli ambienti dell'ospedale interessati è stata disposta una "doppia sanificazione". "Si tratta di un provevdimento assunto in via precauzionale", spiega telefonicamente a Baritoday il dott. Tateo. L'ospedale, comunque - precisa ancora il dirigente medico - resta comunque aperto e attivo "in tutti i reparti per l'emergenza-urgenza". Il ripristino delle attività sospese questa mattina dovrebbero essere ripristinate nel giro di 48-72, a conclusione degli accertamenti sanitari del caso.

"Tutte le procedure sanitarie e amministrative sono state messe in campo e la Direzione Sanitaria Ospedaliera sta provvedendo a fare le verifiche opportune per valutare provvedimenti di restrizione e osservazione per tutti i soggetti che hanno avuto contatti con il paziente - spiega in una nota la sindaca di Putignano, Luciana Laera -  Come amministrazione comunale stiamo seguendo tutte le indicazioni che ci vengono fornite dal Ministero della Salute, dalla Regione e dalla Asl e grazie al Centro Operativo Comunale convocato già diversi giorni fa siamo pronti a fare la nostra parte e a dare il sostegno che serve. Capisco la vostra preoccupazione, è anche la mia. Stiamo vivendo un momento particolare a cui tutti insieme dobbiamo reagire con responsabilità e attenzione. Vi chiedo però di non perdere la calma, di non creare falsi e dannosi allarmismi, di attendere e affidarvi solo alle comunicazioni ufficiali. La mancanza di comunicazioni, in alcuni momenti, non significa che non si stia operando. È il tempo necessario e dovuto affinché si possano trasmettere solo notizie vere".

La nota della Regione

In merito alla vicenda, la Regione spiega in una nota che "è confermata la positività al virus SARS-CoV2, responsabile della malattia Covid-19, di un paziente ricoverato nell’Ospedale di Putignano. Un’ambulanza dedicata, stamattina alle ore 12, ha trasferito il paziente nell’Unità Operativa di Malattie infettive del Policlinico di Bari. Le condizioni dell’uomo sono giudicate buone dai sanitari. La direzione medica dell’Ospedale e il Dipartimento di Prevenzione della ASL di Bari immediatamente dopo l’esito del tampone hanno disposto, come da protocollo regionale, la sanificazione degli ambienti ospedalieri interessati, a partire dalla degenza, una camera singola. La situazione è sotto controllo, sono state contemporaneamente avviate le verifiche sanitarie su tutti i contatti stretti, ossia il personale – in numero limitato – che è stato in contatto ravvicinato con il paziente durante la permanenza in Ospedale e che, attenendosi strettamente ai protocolli, ha indossato i dispositivi di protezione individuale già all’insorgere dei primi sospetti diagnostici. I tamponi cui sono stati sottoposti i contatti stretti saranno esaminati  nel Laboratorio di Biologia Molecolare dell’Unità di Igiene del Policlinico di Bari e, entro tre ore, saranno disponibili i risultati. Nel frattempo, la Direzione medica dell’Ospedale di Putignano ha disposto la sospensione temporanea delle attività di ricovero ordinario e ambulatoriali".

* Ultimo aggiornamento ore 19.25

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso di Coronavirus rilevato all'ospedale di Putignano: stop ad attività ambulatoriali e ricoveri programmati

BariToday è in caricamento